Frequently Asked Question (FAQ) – Domande più frequenti: riguardanti le Tasse Accademiche

  1. Posso rateizzare il pagamento della tassa accademica?
    Solo su esplicita richiesta 
  2. Mi iscrivo per la prima volta e non ho la Pagina Personale Studente (PPS). Come posso pagare le tasse?
    Al momento dell’iscrizione, verrà inviato un IBAN sul quale effettuare un bonifico bancario. In alternativa, si può pagare da PPS oppure in contanti presso la segreteria, sia della sede centrale che del Polo FAD. In entrambi i casi, verrà emesso uno scontrino “parlante”, in cui è riportato il suo Codice Fiscale. 
  3. Mi iscrivo per la prima volta e voglio pagare subito tutto. Posso? Come faccio?
    Al momento dell’iscrizione, va pagata solo la quota dei Diritti di segreteria.
    Le tasse accademiche vanno pagate dalla propria PPS, a cui si avrà accesso una volta perfezionata l’iscrizione.
     
  4. Dalla PPS accedo al sistema MyBank, ma non trovo in elenco l’istituto di credito presso cui ho il conto corrente. Come mi comporto?
    Va scritta una e-mail alla segreteria (segreteria@issrgp1.it) in cui si dice che non è possibile effettuare il pagamento da PPS in quanto l’istituto di credito presso cui si ha il conto non è in elenco, specificando di che istituto si tratta. Questo ci permette di verificare ed eventualmente chiedere un aggiornamento degli accordi alla nostra banca. A questa e-mail verrà risposto con l’indicazione dell’IBAN da utilizzare per il bonifico.
    Anche se già in possesso dell’IBAN dall’anno precedente, si raccomanda di verificare comunque dalla propria PPS se il problema persiste e di segnarlo via e-mail alla segreteria.
     
  5. Pagando tramite MyBank, la banca c’è, ma l’operazione non va a buon fine. Come mi comporto?
    Segnalare il problema via e-mail alla segreteria, specificando a che punto si ferma la procedura, in modo da verificare dove stia il problema, se nella procedura di MyBank oppure nel sito della propria banca. 
  6. Verrà emessa fattura per i miei pagamenti?
    Non viene emessa fattura ma, al momento dell’accredito del pagamento nel conto corrente dell’ISSR, viene emesso scontrino “parlante”, con Codice Fiscale, che potrà essere ritirato in segreteria, se e quando lo si desidera, fermo restando che è comunque nel cassetto fiscale dell’interessato. 
  7. Le tasse sono detraibili?
    Sì, in quanto tasse scolastiche. 
  8. Ho già pagato tutte le tasse, ma ho variato la mia tipologia di iscrizione, passando da studente ordinario ad uditore: mi viene rimborsato quanto pagato? Come? A che condizioni e in che tempi?
    Il rimborso avviene, come da Regolamento (art. 55) solo se il ritiro (o la modifica) viene fatta entro il 15 novembre.
    Nel caso si avesse diritto ad un rimborso, verrà chiesto un IBAN presso cui effettuare il bonifico e verrà annullato il relativo scontrino parlante. 
  9. Ho variato la mia tipologia di iscrizione, passando da studente ordinario ad uditore, ma non ho ancora pagato. Cosa comporta?
    Le tasse verranno aggiornate nella PPS, dopo di che si potrà procedere con il pagamento. 
  10. In che modo e quando consegno l’ISEE? Cartaceo o via e-mail?
    Preferibilmente via e-mail, al momento dell’iscrizione o, comunque, entro il termine previsto. 
  11. Per quanto riguarda le tasse per gli esami di Laurea e Laurea Magistrale, come e quando posso pagare? Devo consegnare moduli e tesi contestualmente alla ricevuta di pagamento?
    Al momento della consegna, le relative tasse verranno caricate nella PPS dell’interessato e potranno da lì essere pagate. Come per tutte le tasse, al momento in cui ci sarà l’accredito, verrà emesso lo scontrino parlante. 
  12. Se non pago le tasse entro i termini previsti, cosa succede? Sono previste delle more?
    Non sono previste more. Il mancato pagamento delle tasse impedirà l’iscrizione agli appelli d’esame. 
  13. Siamo due (o più) studenti appartenenti allo stesso nucleo familiare. Abbiamo diritto a sconti o riduzioni delle tasse?
    Ne va fatta esplicita richiesta al Direttore, che valuterà di volta in volta la situazione. 
  14. Sono iscritto come studente uditore e frequento corsi sia del Triennio che del Biennio. Devo pagare i Diritti di segreteria due volte?
    È sufficiente pagarli una sola volta. 
  15. Ho terminato la frequenza e sostenuto tutti gli esami dei corsi del Triennio e mi iscrivo come studente straordinario al Biennio. Devo iscrivermi anche al Triennio come fuori corso per poter laurearmi?
    Sì, se la Laurea Triennale non viene conseguita entro la sessione primaverile, ancora appartenente all’anno accademico precedente. Va pagata solo la tassa accademica come fuori corso. 
  16. Ho terminato la frequenza, ma mi mancano alcuni esami dei corsi del Triennio. Se mi iscrivo come studente uditore al Biennio, devo iscrivermi anche al Triennio per poter sostenere gli esami?
    Sì, ci si deve iscrivere come studente fuori corso al Triennio, corrispondendo solo la tassa accademica relativa. 
  17. Ho terminato la frequenza dei corsi del Triennio, ma devo ancora sostenere diversi esami. Al momento non ho intenzione di iscrivermi al Biennio. Se non riesco a sostenere gli esami mancanti entro la sessione invernale, mi devo iscrivere nuovamente al Triennio? In caso, quanto pago?
    Sì, ci si deve iscrivere come studente fuori corso al Triennio, corrispondendo solo la tassa accademica relativa.