Premio Papa Luciani

1. A partire dall’Anno Accademico 2021-2022, è istituito presso l’ISSR Giovanni Paolo I il “Premio Papa Luciani”

2. In ogni Anno Accademico saranno assegnate due borse di studio, di euro 2.500,00 (duemilacinquecento/00) ciascuna, a due tesi di laurea magistrale dedicate alla figura o alle opere o al magistero di Giovanni Paolo I (Albino Luciani).

3. Possono concorrere al premio studenti dell’ISSR che discutano la tesi nel periodo che intercorre tra l’apertura di un Anno Accademico e quella dell’Anno successivo.

4. I premi verranno assegnati dal Direttore, sentito il parere del relatore e del controrelatore, a tesi di laurea magistrale discusse e approvate nell’anno con votazione non inferiore ai 28/30.

5. Qualora nel periodo di cui al n. 2 le tesi su Giovanni Paolo I risultassero di numero superiore alle due previste dal bando, si selezioneranno quelle con votazione superiore; a parità di votazione, il Direttore insedierà una commissione di tre insegnanti, che valuteranno le tesi sulla base del valore della ricerca scientifica.

6. Qualora nel suddetto periodo non venisse discussa alcuna tesi di laurea magistrale, il premio potrà essere riservato a una sola tesi di laurea triennale, purché approvata con votazione 30/30.

7. Il premio verrà pubblicamente consegnato ai vincitori da un rappresentante del Consiglio di Amministrazione della Fondazione all’apertura dell’Anno Accademico successivo.

8. L’ISSR si impegna a dare visibilità all’evento tramite i propri mezzi di comunicazione e quelli delle tre diocesi afferenti.

9. Copia degli atti inerenti all’assegnazione del premio devono essere trasmessi dall’ISSR alla segreteria della Fondazione insieme a due copie delle tesi premiate.

10. È facoltà del Consiglio di Amministrazione della Fondazione confermare, sospendere o annullare il presente bando.

 

Treviso, 7 maggio 2021